Iniziative

Eternit(à)

Clicca per vedere tutte le opere realizzate dagli artisti

Comunicato stampa di presentazione

I numerosi casi di mesotelioma pleurico, la terribile patologia connessa all’inalazione di fibre d’amianto che ha distrutto la vita di tanti operai, uniti alla crescente richiesta di assistenza proveniente da chi ne è colpito, sono la motivazione alla base della scelta del Comitato Cittadino Fibronit, dell’Associazione Familiari Vittime Amianto e della SIGEA sezione Puglia, di organizzare la manifestazione ”Eternit(à)” che si svolgerà a Bari presso il Centro Polifunzionale degli studenti dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro. Il coinvolgimento della Fabbrica degli Artisti  ha lo scopo di fornire un’ulteriore argomento di sensibilizzazione e conoscenza dei mali derivanti dall’inquinamento da amianto.

L’evento proporrà per dieci giorni una mostra d’arte contemporanea con esposizione di opere pittoriche, scultorie e fotografiche tutte legate al tema del disagio e disastro ambientale con uno sguardo particolare alle problematiche connesse alla presenza di amianto sul territorio. Accanto alla mostra vi saranno diversi appuntamenti di confronto tra esperienze maturate in varie città d’Italia, come nel convegno che vedranno protagonisti esperti come il Dott. Luciano Mutti, presidente del Gruppo Italiano Mesotelioma o il Dott. Piero Bovolato direttore del reparto di chirurgia toracica degli spedali civili di Brescia che confronteranno le loro esperienze con professionisti operanti nella nostra città come il Dott. Paolo Sardelli, responsabile del reparto di chirurgia toracica dell’ospedale San Paolo di Bari o il Dott. Gennaro Palmiotti, oncologo dell’ospedale Di Venere di Bari. 

La manifestazione si propone anche di offrire momenti di sensibilizzazione importanti come nella giornata d’apertura  con la proiezione del film “Polvere” a cui parteciperà anche uno dei registi Andrea Prandstraller, e la presentazione del libro “Amianto” di Giampiero Rossi. Lo stesso convegno del 27 Novembre prevederà la presenza nella sessione pomeridiana, dei componenti dell’Associazione Familiari Vittime Amianto di Casale Monferrato che avranno modo di raccontarci la loro straordinaria esperienza che ha portato alla sentenza di condanna dei responsabili Eternit.

 

“Storie di lavoro e di morte – dialoghi d’amianto”

Clicca per video

Amianto: un nemico da sconfiggere

 Conosciamo veramente i problemi connessi all’amianto? Quanta consapevolezza e sensibilità esiste, specie nelle nuove generazioni, dei pericoli che le fibre d’asbesto possono provocare sul nostro organismo?

Queste le domande che ci poniamo e che sono alla base dell’iniziativa che, in collaborazione con il Comune di Bari ed alcune scuole superiori di Bari, stiamo preparando e che vedrà il suo culmine il prossimo 28 Aprile in occasione della giornata mondiale dedicata alle vittime dell’amianto.

Una manifestazione che coinvolgerà gli studenti in un concorso con premiazione finale riservata alle migliori composizioni letterarie, fotografiche o grafiche sul tema amianto sulle sue ricadute drammatiche nell’ambiente circostante.

Propedeutici all’iniziativa saranno gli incontri che si terranno nelle scuole partecipanti durante i quali i rappresentanti delle associazioni rappresenteranno il problema amianto nelle varie sfaccettature sociali, scientifiche e sanitarie al fine di creare le premesse migliori alla realizzazione delle opere che gli studenti realizzeranno.

Siamo convinti che il modo migliore per vincere i mali ambientali sia conoscerli a fondo ed essere fortemente coinvolti nella loro risoluzione.

 

Aiea Vba Matera – Memoria condivisa – Associazione Familiari vittime amianto Bari – Capo Gallo – Comitato Cittadino Fibronit Bari